News

on 10 Maggio 2021

in News

Triplete di record per Giovanni Soldini e Maserati Multi 70

Triplete di record per Giovanni Soldini e Maserati Multi 70

Festeggia con una triplete Giovanni Soldini che con il trimarano Maserati Multi 70 ha conquistato tre primati nella stagione a caccia di record che ha aperto la sua stagione 2021. Dopo essere arrivato nel Nord della Francia, a Cherbourg, l’11 aprile Soldini ha dato infatti l’assalto a tre dei grandi record della Manica e del Mare Celtico inseriti nell’elenco ufficiale del  World Sailing Speed Record Council che certifica a livello internazionale i primati della vela.

Primo record sul percorso tra il porto inglese di Plymouth e quello francese di La Rochelle dove Maserati Multi 70 ha stabilito il nuovo primato di 12 ore, 15 minuti e 21 secondi. Secondo assalto riuscito, quello del primato tra il porto inglese di Cowes e quello francese di Dinard. Qui il team italiano ha fermato il cronometro a 21 ore, 51 minuti e 16 secondi.

Infine, tra venerdì 7 e sabato 8 maggio il record più famoso. Quello che ricalca il percorso della regata del Fastnet: 595 miglia da Cowes (GB) allo scoglio del Fastnet, a sud dell’Irlanda, e ritorno nella Manica con arrivo a Plymouth. Un record quello del Fastnet che fa parte della storia della vela e che Giovanni Soldini e il suo equipaggio ha abbassato per la prima volta sotto le 24 ore. Percorrendo le 595 miglia alla media di 24,94 nodi il nuovo record stabilito da Maserati Multi 70 è di 23 ore, 51 minuti 16 secondi: un’ora, 13 minuti e 2 secondi meno del precedente primato stabilito solo un mese fa dal trimarano Power Play gemello di Maserati Multi 70.

Nella conquista di questi nuovi record, come in tutto il programma 2021, Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 hanno potuto contare sugli ingegneri dell’Innovation Lab di Maserati, partner del Team assieme a AON, attivo nella consulenza rischi e risorse umane, Ermenegildo Zegna Group, Boero YachtCoatings, Garmin Marine, Tarros Mediterranean Logistic Solutions e FaRo Advanced System.

maserati.soldini.it