Lo SwanClub 36 vince l’European Yacht of the Year per l’Innovazione

Anche Nautor’s Swan, cantiere con sede in Finlandia ma dal 1993 di proprietà e presieduto da Leonardo Ferragamo e guidato da un team italiano, è tra i vincitori  degli European Yacht of the Year assegnati all’apertura del Boot di Düsseldorf.  Nella categoria “Innovation” ha infatti vinto lo SwanClub 36 che è stata proclamata “Barca dell’Anno 2020” dalla giuria composta dai giornalisti delle principali riviste nautiche europee, che hanno valutato le imbarcazioni “nominate” attraverso le prove in mare svolte a ottobre a Port Ginesta, in Spagna.

Lanciato lo scorso maggio a Marina di Scarlino in occasione della Nations Trophy Med League, lo ClubSwan 36 è un progetto dell’argentino Juan Kouyoumdjian ed è dotato di un unico foil a C in carbonio collocato a centro barca che viene “estratto” dallo scafo a seconda del bordo di navigazione facendo così “volare” la barca. Un effetto sottolineato dalla giuria nella sua motivazione che ha scritto: “Più veloce va, maggiore è l’effetto idrodinamico. Vale a dire, il ClubSwan36 diventa ‘più leggero’ a mano a mano che aumenta la velocità, rendendolo ancora più veloce”.

Questo premio” ha dichiarato Enrico Chieffi, vicepresidente Nautor’s Holding, “è il secondo per ClubSwan Yachts all’European Yacht of the Year, dopo quello vinto nel 2018 dallo ClubSwan 50, e conferma che la nostra Swan One Design Division sta diventando sempre più forte, grazie anche a un fantastico circuito di eventi e regate”.

www.nautorswan.com