L’anticipazione di un nuovo progetto e due novità in mare per Fiart al 61° Salone Nautico

Partecipazione ricca quella di Fiart, il cantiere nato nel 1960 che al 61° Salone Nautico svela un nuovo progetto e presenta due modelli della serie Seawalker freschi di varo.

Il nuovo progetto, disponibile dal 2022, è quello del P54 nato dalla collaborazione con l’architetto Stefano Pastrovich. Progettato secondo i canoni tipici dei Superyacht, seppur sotto i 60 piedi, il P54 riassume le caratteristiche estetiche e i volumi che da sempre contraddistinguono Fiart.

Prima novità della linea Seawalker, il  Seawalker 35 che reinterpreta il successo del Seawalker 33, primo walkaround lanciato nel 2012 da Fiart. Lungo 9,99 metri (11,52 metri fuori tutto) può ospitare fino a 10 persone che possono muoversi liberamente negli spazi all’aperto attorno alla struttura centrale con la postazione di guida a doppia seduta e la cucina. La motorizzazione offerta per il Seawalker 43 è con due Volvo Penta IPS con potenze di 380 oppure 400 o 480 Cv. In alternativa due Volvo Penta D6 DPI da 400 Cv.

Il Seawalker 43 lungo 13,84 metri per 3,99 metri di larghezza, accanto a tutte le qualità di spazio all’aperto della collezione Saewalker di Fiart offre la cabina armatoriale di prua con l’altezza utile di 2,00 metri e la cabina doppia di poppa con un’altezza di ben 1,80 metri, circa 30 cm in più rispetto a barche simili.

www.fiart.com

61° Salone Nautico – Marina Uffici Banchina E – Stand YE91