Il Lagoon 55 fa il suo esordio al 61° Salone Nautico

Un tris di gradi firme per il Lagoon 55 al 61° Salone Nautico. E le firme per questo catamarano che porta a 10 i modelli del cantiere francese cominciano con quella di Marc van Peteghem progettista, tra l’altro, con Vincent Lauriot Prévost del trimarano Oracle Racing vincitore dell’America’s Cup nel 2010 contro il catamarano Alinghi.

A quella di van Peteghem si aggiungono poi le firme di Patrick le Quément  per l’exterior design e quella di Nauta Design, lo studio milanese di Mario Pedol e Massimo Gino che firmano l’interior design.

Lungo 16,56 metri e largo 9,00 metri, il Lagoon 55 è stato pensato per offrire spazi generosi in cui muoversi liberamente e dove vivere il mare come sulle piattaforme di poppa a fior d’acqua. Altri spazi, quello sul fly bridge arredato con tavolo e ampie sedute e il salone illuminato da lunghe finestrature e osteriggi.

In grado di soddisfare tutte le esigenze il Lagoon 55 può accogliere da 8 a 16 persone a seconda degli allestimenti degli interni che vanno da quattro cabine matrimoniali a sei cabine con quattro matrimoniali e due doppie. La superficie velica del Lagoon 55 è di 186 mq mentre la motorizzazione standard è di due da 80 Cv, con possibilità di montare due motori da 115 Cv.

www.cata-lagoon.com

61° Salone Nautico – Marina Ormeggi Banchina D – Stand D101