News

on 14 Aprile 2021

in News

Da Sanlorenzo sta nascendo il primo 57Steel

Da Sanlorenzo sta nascendo il primo 57Steel

“La versatilità di fruizione che contraddistingue gli spazi a bordo rappresenta un elemento chiave del 57Steel, che consente di soddisfare le molteplici richieste di un mercato eterogeneo e multiculturale come quello dei superyacht”. Così Bernardo Zuccon dello Studio Zuccon International Project, che assieme al Cantiere ne firma il design, riassume le caratteriste del primo esemplare di Sanlorenzo 57Steel in costruzione a La Spezia nella divisione Superyacht del cantiere guidato dal cavalier Massimo Perotti, past president di Confindustria Nautica.

Lungo 56,70 metri per un baglio di 10,45 metri, il nuovo Sanlorenzo 57Steel è un’evoluzione del Sanlorenzo 52Steel del quale raddoppia i volumi permettendo così di ottenere spazi indoor e outdoor inusuali per uno yacht di queste dimensioni. Caratteristica saliente di questo cinque ponti, che si distingue per il bilanciamento tra volumi e proporzioni, la presenza di un bridge deck dove si trova la timoneria. Soluzione che libera l’upper deck dove è collocata la suite armatoriale di 54 mq che si affaccia su un ponte privato.

Altri punti salienti del nuovo Sanlorenzo 57Steel la zona di poppa con, sul main deck, la piscina con fondo trasparente che illumina il ponte inferiore con la beach area di 110 mq, il garage per tender fino a 7,50 metri di lunghezza oltre alla possibilità di allestire fino a sette cabine per gli ospiti.

www.sanlorenzoyacht.com

www.zucconinternationalproject.com