Opera Prima Mare con il 37’ Hybrid al 61° Salone Nautico

Costruzione in alluminio, propulsione ibrida-elettrica. È il nuovo 37’ Hybrid che Opera Prima Mare, azienda nata dall’incontro di una serie di professionisti accomunati dalla medesima passione per la nautica espone al 61° Salone Nautico.

Firmato, come gli altri modelli di Opera Prima Mare da Matteo Costa Yacht Design, il 37’ Hybrid, lungo 11,28 metri e con un baglio di 3,50 metri si distingue per il disegno della sovrastruttura con il flybridge arredato con grande prendisole e dinette.

Sul main deck, ampie vetrate illuminano gli interni con la dinette trasformabile e la cucina posta accanto alla discesa al ponte inferiore con la cabina armatoriale.

Ma la caratteristica distintiva del 37’ Hybrid di Opera Prima Mare è la propulsione composta da due motori elettrici 48V da 20kW che si innestano sulla linea d’asse e che permettono la navigazione in porto o in acque protette a 8 nodi in modalità full-electric oppure con la velocità massima di 30 nodi con i due diesel da 400 Cv.

www.operaprimamare.it

61° Salone Nautico – Stand A327