Da Pershing nel segno della Generazione X il nuovo Pershing 6X

Ben 48 nodi di velocità massima. Si presenta così il nuovo Pershing 6X prodotto della collaborazione fra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, guidato dall’ingegner Piero Ferrari, lo studio di design di Fulvio De Simoni e la Direzione Engineering del Gruppo.

Lungo 18,94 metri e largo 4,80 metri il nuovo Peshing 6X si distingue per la forma estremamente affusolata del profilo e per le grandi vetrate che inondano di luce naturale tutti gli ambienti interni nel segno dei modelli della Generazione X. Tra le altre particolarità, il design che distingue i Pershing degli ultimi anni l’ampio prendisole di poppa, il tavolo in carbonio e teak in pozzetto e la chaise longue a prua.

In plancia un cruscotto in fibra di carbonio con due monitor da 19’’. La timoneria è elettroidraulica con la possibilità di governare lo yacht tramite joystick accoppiato al surface drive che facilità le manovre in porto. La motorizzazione del Pershing 6X è composta da una coppia di MAN V12 da 1550 CV.

Per gli interni il primo esemplare di Pershing 6X prevede, oltre all’armatoriale, vip a prua e ospiti e cucina. Il décor comprende pelli Mastrotto e Poltrona Frau. Il layout per il mercato americano prevede armatoriale e vip con la cabina gli ospiti sostituita da un living.

 

www.pershing-yacht.com

www.ferrettigroup.com

www.ital-projects.com

www.engines-man.eu