La voce degli espositori

La cosa che mi ha più colpita durante questo Salone Nautico è stata la grande affluenza di pubblico anche nei giorni infrasettimanali, indice che i visitatori cercano un momento di contatto con l’azienda molto dedicato, sintomo del fatto che sono clienti veramente interessati al prodotto. Abbiamo visto un target di massa positivo per la promozione della nautica, e poi uno invece molto focalizzato sul settore marine composto da clienti già acquisiti che sono venuti a studiare il prodotto.

Sara Radin Yamaha