Un 50 metri green e virus-free da Palumbo Superyachts

È tutto all’insegna della sostenibilità e della sicurezza il 50 metri che sta nascendo da Palumbo Superyachts, il cantiere con sede ad Ancona nato nel 2008 e che ha varato il suo primo yacht, un 54 metri nel 2011.  Oggi Palumbo Superyachts comprende una rete logistica di cinque cantieri nel Mediterraneo (Ancona, Malta, Marsiglia, Napoli e Savona) che operano per altrettanti marchi: ISA Yachts, Columbus Yachts, Mondomarine, Extra Yachts e Palumbo SY Refit.

Oltre a tutte una serie di innovazioni tecniche nell’ottica di uno yacht “green” il nuovo 50 metri di Palumbo Superyachts denominato ‘Lady’ si pone  all’avanguardia nel settore della sanificazione ambientale sia per quanto riguarda l’aria proveniente dall’esterno sia per quella di tutti gli ambienti dello yacht.

Per farlo sono utilizzati due sistemi. Quello basato sul plasma a freddo o plasma non termico (NTP) considerato il processo più sicuro per ossidare e decomporre gli inquinanti per l’aria esterna come batteri gram, muffe e lieviti, virus, endotossine batteriche, composti organici volatili e odori.  Il secondo sistema è un apparato di vaporizzazione dell’acqua miscelata con liquido igienizzante all’interno dei condotti dell’aria. Con il suo nuovo 50 metri Palumbo Superyachts diventa così un punto di riferimento sul mercato per le tecnologie mirate alla riduzione dell’impatto ambientale ed all’aumento del comfort di bordo.

 

www.palumbosuperyachts.com