Sanlorenzo vara il quinto 52Steel

Nuovo varo per la divisione Superyachts di  Sanlorenzo a La Spezia. È sceso in mare il quinto esemplare di 52Steel, un modello del Cantiere diretto dal cavalier Massimo Perotti, past president di Confidustria Nautica, che per l’exterior design porta la firma di Officina Italiana Design mentre l’interior design è dell’architetto Tiziana Vercellesi.

Lungo 52 metri e largo 9,35 metri il Sanlorenzo 52Steel è uno yacht che rientra nelle 500 GT e si sviluppa su cinque ponti. Tra le caratteristiche che lo distinguono l’intera zona di poppa con, sul main deck, la piscina dal fondo trasparente che permette il passaggio di luce nell’ambiente sottostante creando un effetto altamente scenografico.

Altro elemento distintivo, l’organizzazione della zona di prua del main deck che ospita due ampie cabine Vip mentre la suite armatoriale (collegata con i vari ponti e fino al sundeck da un ascensore), è stata spostata a poppa dell’upper deck che diventa così, insieme al pozzetto, zona di uso esclusivo dell’armatore.

Quanto allo stile degli interni, come spiega l’architetto Vercellesi: “Hanno uno stile classico dai colori caldi, all’insegna di un’eleganza discreta che si svela nei dettagli, nelle lavorazioni e nella scelta dei materiali come il legno Tanganika, pelli chiare e marmo”. Una serie di lavorazioni che hanno esaltato le capacità delle maestranze Sanlorenzo che hanno così realizzato un’ulteriore esempio di quella sartorialità che distingue il Cantiere. Mentre il nuovo 52Steel scendeva in mare proseguiva la costruzione di altra tre unità di questo modello che con il suo successo a livello internazionale, è uno dei protagonisti della flotta Sanlorenzo.

www.sanlorenzoyacht.com

www.italianadesign.it

www.vercellesi.it