News

on 5 Maggio 2020

in News

Quattro dottorati da Fincantieri e Università di Genova

Quattro dottorati da Fincantieri e Università di Genova

Quattro progetti di dottorato della durata di tre anni. È l’iniziativa che rientra nell’accordo firmato a novembre 2019 tra Paolo Comanducci, rettore dell’Università di Genova e Giuseppe Bono, amministratore delegato del Gruppo Fincantieri e che prende ora il via con la firma della relativa convenzione.  L’investimento complessivo previsto da parte di Fincantieri è di oltre 250.000 euro e i progetti si riferiscono a tre ambiti: studio dei rischi e delle tecniche di cybersecurity a bordo nave e nei siti produttivi, strategie e metodi per la riduzione del peso scafo in coerenza con i più recenti sviluppi delle normative per la costruzione delle navi e, infine, studio di strumenti e metodi di progettazione dei sistemi elettrici a bordo della nave.

I temi dei progetti sono stati concordati tra Università di Genova e Fincantieri riflettendo le tendenze del panorama navale mondiale nonché gli interessi specifici della Direzione Navi Militari di Fincantieri e, come ha sottolineato Paolo Comanducci: “Sono un insieme delle attività di ricerca tradizionali nell’ingegneria navale e di attività che provengono da altri ambiti, come in questo caso l’ingegneria elettrica e la cyber-security. Ciò conferma l’importanza della strategia di messa a fattor comune di diverse competenze multidisciplinari che è in atto nell’Università di Genova attraverso la costituzione dei Centri strategici di Ateneo, con il recente consolidamento del Centro del Mare, nato lo scorso anno, e il prossimo lancio di ulteriori iniziative, anche nell’ambito della sicurezza”.

E proprio sul tema cybersecurity Giuseppe Bono ha evidenziato come sia questo un imperativo: “Rappresentato oggi dalla necessità di avere una chiara soluzione di cybersecurity da offrire ai nostri clienti oltreché da utilizzare per i nostri siti produttivi e di ingegneria. Siamo quindi molto soddisfatti di poter avviare questi dottorati di ricerca. Proprio in un momento estremamente difficile come quello che stiamo attraversando riteniamo di dover continuare a investire sul futuro puntando su ricerca, innovazione e competenze”.

www.fincantieri.com

unige.it

Questo sito si avvale di cookie , se desideri avere ulteriori informazioni o negarne il consenso all'uso di tutti o solo di alcuni di questi consulta nella nostra Privacy Policy la parte relativa ai Cookie. Si ricorda che chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo nella navigazione, si acconsente all’uso dei cookie. Maggiori informazioni