Le vele OneSails al giro del mondo in solitario

Hanno scelto le vele OneSails il finlandese Ari Huusela e la velista inglese Pip Hare per affrontare le 24.296 miglia, ovvero 44.996 km, del percorso della nona edizione del Vendée Globe, il giro del mondo in solitario che parte domenica 8 novembre da Les Sables d’Olonne, Francia.

Ari Huusela per il suo Stark e Pip Hare, una delle sei donne in regata con Medailla, per il loro set di otto vele, tante ne sono concesse dal regolamento, hanno scelto OneSails e le sue vele realizzate con l’esclusivo materiale 4T FORTE che abbina prestazioni e resistenza e che può essere riciclato. Il 4T FORTE è infatti l’unica tecnologia al mondo con certificazione ambientale ISO 14040 Life Cycle Assessment, che consente di produrre vele performanti interamente riciclabili nel fine vita nell’ambito dei normali processi di recupero dell’economia circolare, a differenza di tutte le altre vele che diventano rifiuti speciali.

Il 4T FORTE è una tecnologia ideata e prodotta interamente in Italia di cui siamo molto fieri” sottolinea Dede De Luca, CEO di OneSails che oggi conta 53 loft in 41 paesi e cinque continenti. “E le vele per i due team del Vendée Globe sono frutto di un lavoro di un team internazionale che ha coinvolto velai e velerie del gruppo OneSails che operano in Italia, Inghilterra, Finlandia e Francia”.

www.onesails.com