La scomparsa di Giancarlo Ragnetti

Si è spento a Viareggio dove viveva dal 1987, all’età di 74 anni, Giancarlo Ragnetti, uno dei grandi protagonisti della nautica internazionale.

Giancarlo Ragnetti, marchigiano, laureato in ingegneria, aveva cominciato la sua carriera professionale ad Ancona nella costruzione di navi commerciali presso i Cantieri Mario Morini, per poi passare al Registro Italiano Navale. Alla fine degli Anni 70, Ragnetti passa al Cantiere Ortona Navi e qui avviene l’incontro con Fabio Perini. È l’inizio di una lunga collaborazione.

Nel 1983, a Viareggio, nasce Perini Navi e dal 1988 Giancarlo Ragnetti ne diventa amministratore delegato e direttore generale, carica che ricopre fino al 2013 contribuendo in maniera determinante al successo del Gruppo in tutto il mondo. Insignito di vari riconoscimenti internazionali per la sua attività, Giancarlo Ragnetti è stato consigliere di Confindustria Nautica dal 2011 al 2015.

Il Presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi, il Consiglio Generale, i Soci e tutto lo staff dell’Associazione ricordano Giancarlo Ragnetti con profonda stima e sono vicini alla moglie Raffaella, alla figlia Francesca e al figlio Simone in questo momento di grande dolore.