News

on 18 Maggio 2018

in News

LA SCOMPARSA DI CESARE SANGERMANI

LA SCOMPARSA DI CESARE SANGERMANI

È morto Cesare Sangermani, titolare del Cantiere Sangermani di Lavagna fondato da Ettore “Dorin” Sangermani nel 1820 a Recco.

Cesare, da tutti chiamato Cesarin, alla costruzione in legno che ha reso famoso il Cantiere Sangermani, dal 1978 aveva affiancato anche la costruzione con materiali compositi.
Tra le tante imbarcazioni costruite dal Cantiere Sangermani, il Gitana IV, ketch di 27,5 metri del barone Edmond de Rothschildt che vinse la regata del Fastnet nel 1965, il Guia 2000 di Giorgio Falck e nel 1989, il Wallygator, progetto di Luca Brenta assieme a Luca Bassani che riassumeva la filosofia poi tradotta nei Wally.

Cesare Pierluigi Sangermani Jr., il suo nome completo, era malato da tempo e per suo volere non si terranno funerali pubblici.

Da tutto lo staff di UCINA Confindustria Nautica e del Salone Nautico di Genova le più sentite condoglianze alla famiglia.

www.cantierisangermani.it

Questo sito si avvale di cookies , se desideri avere ulteriori informazioni o negarne il consenso all'uso di tutti o solo di alcuni di questi consulta nella nostra Privacy Policy la parte relativa ai Cookies. Si ricorda che chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo nella navigazione, si acconsente all’uso dei cookie. Maggiori informazioni