Da OneSails un appello per la produzione dei DPI

Oltre 4.000 mascherine donate alle sedi della Protezione Civile di Verona e di La Spezia. È il primo risultato dell’iniziativa no profit  della veleria OneSails, di Bussolengo (Verona), che ha convertito i propri impianti dedicati alla produzione di vele a quella di mascherine e ha attivato i propri loft (sono sei solo in Italia) tra i quali appunto quello di La Spezia, per cercare di sopperire alla carenza di queste protezioni nel linguaggio burocratico definite come DPI (Dispositivi di Protezione Individuale).

E appunto la burocrazia si sta rivelando il maggiore ostacolo all’iniziativa di OneSails e di altre realtà che vogliono impegnarsi in questa produzione.  Il problema sono infatti i tempi, lunghi, per ottenere le certificazioni che permetterebbero di fornire le mascherine per esempio alle farmacie. “Abbiamo gli strumenti e le capacità tecniche per implementare la produzione dei DPI”  spiega Dede De Luca, A.D. di OneSails International, “e per realizzare prodotti sempre più sofisticati e certificati nelle varie categorie per i diversi utilizzi. Ora abbiamo bisogno del supporto del mondo scientifico e delle istituzioni per certificarli in tempi brevi, insieme a quello della produzione tessile per il reperimento dei materiali”.

Oltre alla produzione di mascherine OneSails ha dato il via anche alla produzione di camici riutilizzabili e impermeabili che sono già stata forniti ad alcuni reparti di terapie intensiva per essere testati. Anche questi però pur avendo le caratteristiche necessarie non sono riconosciuti a termini di legge. “La burocrazia è un ostacolo difficile da superare” ha dichiarato Samuele Nicolettis, A.D. di OneSails Nord-Est. “Abbiamo iniziato l’iter delle certificazioni per poter fornire le mascherine alla Croce Rossa e alle farmacie ma non abbiamo ancora ricevuto risposta. Per questo chiediamo l’interessamento delle autorità e chiediamo a tutti quanti i nostri colleghi e a chi volesse impegnarsi in questa battaglia di unirsi per sollecitare assieme risposte concrete e veloci”. Per chi volesse sostenere o avere informazioni sull’iniziativa di OneSails: info@onesails.com

www.onesails.com