News
News

Luglio 2020

10 Luglio 2020

in

Pronto per la consegna il nono Sherpa di Arcadia Yachts

Pronto per la consegna il nono Sherpa di Arcadia Yachts

Arcadia Yachts ha completato, e consegnerà a breve al suo armatore australiano, l’esemplare numero 9 di Sherpa, l’explorer di 18 metri che fa parte della collezione del Cantiere con sede a Torre Annunziata, due passi da Napoli. Allestito nella versione “owner’s suite”, il nuovo Sherpa presenta una suite armatoriale di grandi dimensioni e, al posto della seconda cabina della versione “normale”, una zona salotto/lounge servita da  un day toilet. Lungo 18,28 metri per un baglio massimo di 5,58 metri, lo Sherpa di Arcadia Yachts offre grandi spazi all’aperto con un pozzetto di ben 50 metri  quadrati di superficie che realizza una vera terrazza sul mare. A questo si aggiungono i volumi dedicati allo stivaggio di tender, moto d’acqua, water toys (l’accesso al vano di stivaggio avviene attraverso un portellone idraulico e una gru facilita la movimentazione di tender ecc)  oltre che delle provviste. Motorizzato con due Volvo Penta IPS 600

Approfondisci

10 Luglio 2020

in

Furuno acquisisce EMRI A/S

Furuno acquisisce EMRI A/S

Furuno amplia il suo campo d’azione. La società danese EMRI A/S specializzata in sistemi di manovra e controllo, autopiloti e Joystick Dynamic Positioning entra infatti a far parte della società fondata nel 1938 da Kiyotaka Furuno tra i leader nel settore dell’elettronica di bordo. L’acquisizione di EMRI, come ha dichiarato Muneyuki Koike, direttore generale di Furuno Electric Company: “Rafforzerà la nostra presenza nel settore dell’elettronica marina e permetterà di migliorare la nostra strategia orientata al raggiungimento di una sempre maggior sicurezza durante la navigazione in mare”. Fondata nel 1972, a Hervel, vicino a Copenhagen, e da subito impegnata nella produzione di sistemi di comando ed autopiloti, EMRI da anni ha come core business i sistemi di controllo che affiancano la produzione di autopiloti, sul mercato mondiale da oltre vent’anni e oggi a bordo di migliaia di navi. EMRI è inoltre specializzata nella produzione di Joystick Dynamic Positioning. furuno.it www.emri.dk

9 Luglio 2020

in

Sarà il TT460 la nuova ammiraglia di Invictus Yachts

Sarà il TT460 la nuova ammiraglia di Invictus Yachts

Con i suoi 14,27 metri sarà la nuova ammiraglia di Invictus Yachts. È TT460 che come gli altri modelli del Cantiere porta la firma di Christian Grande che così riassume questo nuovo esemplare della serie TT che affianca il TT280. “Questa barca” spiega Grande “è nata dalla volontà di dare forma a quell’energia, all’emozione di una giornata a bordo: quando il tempo pare fermarsi e sembra di poter essere un tutt’uno con il sole e le onde”. Completato dalla consueta ricerca di stile e raffinatezza che, assieme alla massima personalizzazione che distingue Invictus Yachts tramite gli artigiani che l’Atelier Invictus mette a disposizione dei clienti, il profilo del nuovo TT460 è segnato dal disegno parabrezza che si prolunga nell’hard top e che dà ulteriore slancio all’insieme.  Comodo walkaround il TT460 offre, a prua,  un ampio prendisole e, a centro barca, grazie ai tavolini abbattibili, la dinette può diventare un secondo

Approfondisci

9 Luglio 2020

in

IL GOVERNO METTE IN CRISI IL TURISMO NAUTICO CON AUMENTO RETROATTIVO DEI CANONI DEMANIALI DEI PORTI E RADDOPPIO DELL’IVA SUI NOLEGGI.

IL GOVERNO METTE IN CRISI IL TURISMO NAUTICO CON AUMENTO RETROATTIVO DEI CANONI DEMANIALI DEI PORTI E RADDOPPIO DELL’IVA SUI NOLEGGI.

Comunicato Stampa congiunto CONFINDUSTRIA NAUTICA, FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA, ASSOMARINAS, ASSONAT-CONFCOMMERCIO, CONFARCA, ASSILEA: MENTRE PARLA DI RILANCIO E RIDUZIONE DELLE TASSE, IL GOVERNO FA SCELTE INCOMPRENSIBILI, CHE PORTERANNO ALL’INEVITABILE CHIUSURA DI CENTINAIA DI AZIENDE NAUTICHE E DELL’INDOTTO O AL LORO TRASFERIMENTO ALL’ESTERO. E PRIMA ANCORA, A RIMETTERCI SARÀ L’ERARIO.  Confindustria Nautica e Federturismo Confindustria, Assomarinas e Assonat-Confcommercio (porti e approdi), Confarca (scuole nautiche agenzie), Assilea (leasing), stigmatizzano i provvedimenti del Governo e di agenzie governative che proprio all’indomani della ripartenza post lockdown colpiscono duramente la nautica e in particolare il suo segmento turistico, con tutto l’indotto a esso collegato. Il parere negativo della Ragioneria generale sull’emendamento al Decreto Rilancio volto a chiudere il contenzioso giudiziario che oppone 23 fra i principali porti turistici del Paese allo Stato è la goccia che fa traboccare il vaso. Queste imprese nel corso di 13 anni hanno vinto ogni possibile grado di giudizio, fino alla Corte

Approfondisci

8 Luglio 2020

in

Riaperto  il Museo della Barca Lariana

Riaperto il Museo della Barca Lariana

Il Museo Barca Lariana di Pianello del Lario sul lago di Como ha riaperto, offrendo ai visitatori l’ingresso gratuito per la stagione 2020. Diverse le novità specie nella struttura del Museo ospitato negli edifici di una filanda dell’800 con una nuova terrazza a lago e nuove passerelle che permettono al visitatore di visitare lo storico piroscafo della Navigazione del Lago di Como Balilla e la tradizionale imbarcazione da trasporto sul lago: la gondola Giulia.  Inoltre il Museo si è arricchito di due nuove imbarcazioni: l’aliscafo Freccia dei Gerani, costruito nel 1977, che ha effettuato il servizio di linea nel Lago di Como trasportando con i suoi quasi 22 metri di lunghezza, pendolari e turisti fino al 2016. Salvato dalla demolizione, oggi fa parte della raccolta del Museo. Seconda nuova imbarcazione è Il Nibbio, battellino anch’esso salvato dalla demolizione. Il Museo della Barca Lariana, creato nel 1982 da GianAlberto Zanoletti, racchiude

Approfondisci

8 Luglio 2020

in

Cantiere delle Marche presenta EXP 42

Cantiere delle Marche presenta EXP 42

Un explorer dall’aspetto imponente. È il nuovo EXP 42, ultima proposta del Cantiere delle Marche che questa tipologia di yacht ha fatto la sua bandiera. “Noi di CdM” spiega Vasco Buonpensiere, co-fondatore e Sales & Marketing Director di CdM, “costruiamo magnifici explorer, punto. Con un explorer dal design elegante e contemporaneo, riusciamo a unire il meglio di due mondi, quello degli yacht di lusso e quello degli explorer vessel: con un explorer costruito da CdM si può navigare intorno al mondo in sicurezza e nel massimo comfort” Lungo 42,58 metri per un baglio di 8,60 metri il nuovo EXP 42 ha scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio. Il dislocamento previsto è di 460 tonnellate. La motorizzazione di due Caterpillar C32 Acert permettere la velocità massima di 14 nodi e, grazie 60.000 litri di carburante l’autonomia sarà di oltre 5.000 miglia. Firmato da Francesco Paszkowski, l’EXP 42 si distingue per

Approfondisci

7 Luglio 2020

in

Da Evo Yachts il primo tender che diventa day cruiser

Da Evo Yachts il primo tender che diventa day cruiser

Si chiama Evo T2, è un sette metri, nato come tender per superyacht, ma perfetto anche come day cruiser ed è la novità di Evo Yachts. Disegnato da Valerio Rivellini, il nuovo Evo T2 è stato commissionato allo yacht designer e a Evo Yachts dall’armatore di un Sanlorenzo 46 e si caratterizza per la ricchezza delle dotazioni, per l’attenzione e la cura di ogni dettaglio. Risultato finale di un progetto unico nel suo genere l’Evo T2  è dotato di una consolle che si alza e si abbassa elettricamente. Oltre a rendere più agevole la guida  questa soluzione fa sì che, consolle giù, l’Evo T2 abbia un’altezza di soli 1,45 metri, che ne permette il ricovero nei garage del superyacht. Le numerose dotazioni di bordo abbinate al massimo comfort offerto da un divano trasformabile in prendisole corredato da un tavolino, alla presenza di un frigorifero in acciaio nel pozzetto e a

Approfondisci

6 Luglio 2020

in

Furuno lancia DI-FFAMP: il più potente amplificatore per ecoscandaglio

Furuno lancia DI-FFAMP: il più potente amplificatore per ecoscandaglio

Impulsi a un’intensità di 2 o 3 kilowatt. Questa la capacità di emissione della novità che Furuno immette sul mercato: il nuovo amplificatore di potenza DI-FFAMP per NavNet TZtouch 3. Il DI-FFAMP di Furuno utilizza sia segnali CHIRP sia ad onda continua, che massimizzano la penetrazione in acque più profonde. Il Deep Impact DI-FFAMP consente infatti di vedere ancora più in profondità collegando un trasduttore da 5 kW o 10 kW con il modulo BT-5. Il modulo opzionale BT-5 permette di connettere il DI-FFAMP con trasduttori da 5 a 10 kHz.  E per chi vuole un ecoscandaglio CHIRPTM ancora più potente, Furuno ha progettato un amplificatore ad alta potenza DI-FFAMP da 2 kW/ 3 kW che si collega direttamente con l’ecoscandaglio TruEcho CHIRPTM interno. Tutte le informazioni e le limitazioni del nuovo amplificatore di potenza (non è compatibile con le funzionalità ACCU-FISH or Bottom Discrimination, non è collegabile ai sensori esterni degli ecoscandagli

Approfondisci

6 Luglio 2020

in

Da B&G una novità dedicata alla vela

Da B&G una novità dedicata alla vela

Si chiama Zeus³S  la novità di B&G dedicata alla vela. Il nuovo display multifunzione Zeus³S, grazie al microprocessore Quad Core, assicura tempi di risposta ultra rapidi, fornendo tutte le informazioni di cui il velista ha bisogno semplificando così la navigazione e tutte le informazioni essenziali in navigazione o regata con il semplice tocco di un pulsante o dello schermo. Il touchscreen ultra luminoso di Zeus³S  offre la migliore visibilità della categoria in condizioni di luce solare intensa, anche se si indossano occhiali da sole polarizzati e lo schermo full-touch e la tastiera dedicata offrono il massimo controllo. Oltre al processore Quad Core, allo schermo SolarMAX IPS HD e ai comandi touchscreen (e a tastiera) il nuovo Zeus³S offre la suite completa di funzioni per la navigazione, si collega ai moduli di rete ad alte prestazioni di B&G per le massime prestazioni offshore ed ha il Wi-Fi integrato per connettersi  a

Approfondisci

6 Luglio 2020

in

Il Gruppo Fipa riparte e vara  il Maiora 35 Exuma

Il Gruppo Fipa riparte e vara il Maiora 35 Exuma

Il Gruppo Fipa apre la stagione dei vari 2020 con il Maiora 35 Exuma, che fa seguito ai successi del Maiora 36  Harmony e del Maiora 30 WalkAround. Il Gruppo Fipa, di cui fanno parte, oltre a Maiora, anche i brand Ab Yachts e Cbi Navi, segna così la ripartenza dopo lungo lock down. Lungo 35,10 metri, il Maiora 35 Exuma si distingue per la linea segnata dal un notevole flybridge e in generale per  l’impostazione che assicura la massima luminosità a bordo e ampi spazi all’aperto impreziositi dagli arredi firmati da Paola Lenti. Per gli interni, giocati sul noce canaletto con finiture in wengè e cielini in rovere, l’organizzazione prevede, sul main deck, la suite armatoriale caratterizzata da un’ampia vetrata a tutta altezza. Per gli ospiti sono disposizione quattro cabine al ponte inferiore con una grande suite disposta per baglio. In totale i posti letto del Maiora 35 Exuma

Approfondisci

Questo sito si avvale di cookie , se desideri avere ulteriori informazioni o negarne il consenso all'uso di tutti o solo di alcuni di questi consulta nella nostra Privacy Policy la parte relativa ai Cookie. Si ricorda che chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo nella navigazione, si acconsente all’uso dei cookie. Maggiori informazioni