A Barcellona la 37a America’s Cup

Si terrà a Barcellona tra settembre e ottobre 2024 la 37a America’s Cup. Questa la decisione Team New Zealand e del New Zealand Yacht Squadron detentori delle “Vecchia Brocca”, il trofeo velico più antico al mondo.

Barcellona, che superato oltre all’altra concorrente spagnola, la città di Malaga, anche l’irlandese Cork e Jeddah in Arabia Saudita, sarà la prima città ad aver ospitato nel 1992 le Olimpiadi a ospitare, dopo Cowes (dove nel 1851 venne corsa la Coppa delle Cento Ghinee da cui è nata l’America’s Cup), New York, Newport, Fremantle, San Diego, Auckland, Valencia, San Francisco e Bermuda, il Trofeo.

Determinante per ottenere l’assegnazione della 37a America’s Cup è stata la sinergia tra municipalità ed enti locali di Barcellona e governo della Catalogna che hanno assicurato la copertura finanziaria inserendo l’evento nel rilancio post-Covid della città che per le sedi dei team metterà a disposizione alcuni porti vicini a Barcellona. Agli artefici istituzionali che hanno portato si sono aggiunti circa 200 enti no-profit che operano a Barcellona e che aiuteranno nell’iniziativa..

Alla 37a America’s Cup sono al momento iscritti quattro sfidanti il defender Team New Zealand: Luna Rossa Prada Pirelli Team, l’inglese Ineos Britannia, lo statunitense American Magic e lo svizzero Alinghi Red Bull Racing che in concomitanza con l’annuncio della sede del Trofeo ha comunicato l’ingresso della Casa orologiaia Tudor come main partner.

www.americascup.com