Moi composites è una spin-off del Politecnico di Milano che ha sviluppato un processo proprietario di additive manufacturing, unico nel suo genere, denominato CFM - Continuous Fiber Manufacturing, in grado di realizzare prodotti in materiale composito a fibra continua. Utilizzando dei robot antropomorfi, l’azienda offre la possibilità di creare prodotti one off, senza l’utilizzo di stampi, dal design unico e con forme impossibili da ottenere con tecnologie tradizionali. Il progetto Mambo, acronimo di Motor Additive Manufacturing Boat, è un primo esemplare realizzato con questa nuova tecnologia di stampa 3D, in collaborazione con Autodesk, Catmarine, Mercury, Micad, Osculati, Owens Corning e Ucina, e rappresenta un primo avanzamento verso l’industry 4.0, ovvero il passaggio dalla produzione di massa alla personalizzazione di massa.

Scopri lo stand di moi composites srl al salone nautico 2020

Stand

BB9
padiglione b terreno

Stand

STARTUP AREA
padiglione b superiore accessori e componenti

Imbarcazioni Esposte

Vai alla lista espositori