News

settembre 2016
IL MERCATO HA SCELTO GENOVA

IL MERCATO HA SCELTO GENOVA

Con 127.190 visitatori il Salone Nautico di Genova si conferma il più visitato del Mediterraneo

La soddisfazione degli espositori e degli operatori del mercato. Da domani si lavora per l’edizione 2017

La 56a edizione del Salone Nautico di Genova è andata oltre le più rosee aspettative. L’ottimismo della vigilia ha lasciato il posto a riscontri obbiettivi: visitatori in forte aumento rispetto all’edizione 2015, espositori soddisfatti, il ritorno delle vendite di tutti i comparti e una forte presenza di esponenti del Governo a sottolineare la grande attenzione nei confronti dell’Associazione di categoria e di un settore, quello nautico, non solo in netta ripresa, ma anche trainante per tutta l’economia del Paese.

Approfondisci

Il Salone dei campioni.

Il Salone dei campioni.

La quinta giornata ha accolto quattro medaglie olimpiche e offerto al pubblico uno spettacolo unico in mare con le evoluzioni degli atleti del free style.
Chiarezza, finalmente, in materia fiscale e doganale sulla nautica grazie all’impegno di UCINA Confindustria Nautica.

Confermato il trend di crescita del pubblico: lunghe file all’ingresso.

Il Salone Nautico di Genova, giunto alla sua quinta giornata, ha celebrato lo sport con la partecipazione di quattro medaglie olimpiche. Davanti alle telecamere di Rai Sport Uno con il commento di Giulio Guazzini, protagoniste ancora una volta le Olimpiadi e i suoi atleti. Ospiti della trasmissione Matteo Castaldo e Domenico Montrone membri dell’equipaggio del quattro senza, autori di una splendida rimonta sul Sudafrica che ha regalato all’Italia la medaglia di bronzo nel canottaggio a Rio 2016. Ospite d’eccezione Davide Tizzano due volte medaglia d’oro nel canottaggio (Atlanta ’96 e Seul ’98) e membro, de Il Moro di Venezia vincitore della Louis Vuitton Cup nel 1992.

Nel frattempo nella sala Forum UCINA si è tenuto il convegno Sulle Regole, a cura di UCINA Confindustria Nautica.  Una giornata di  studio sulla normativa fiscale e doganale sulla nautica in due sessioni.

Presente il Sottosegretario per il Governo al Ministero della Semplificazione e Pubblica Amministrazione Angelo Rughetti, il quale ha dichiarato: “Semplificare le normative nel Paese più complicato del mondo è un’impresa. Ma noi lavoriamo in questa direzione. La Presidenza del Consiglio e il Ministro Carlo Calenda sono stati molto chiari in materia di nautica da diporto. Comprare una barca è un grande regalo al Paese, non dimentichiamolo. Archiviamo l’idea per cui chi compra una barca sia un poco di buono o un evasore”

Soddisfatta Carla Demaria, presidente di  UCINA Confindustria Nautica: “Abbiamo il Governo finalmente accanto, dialoghiamo. Non dimentichiamo che questo il settore nautico partecipa in maniera molto attiva al Pil del Paese”.

Giovanni Spalletta, Direttore aggiunto della Direzione centrale Normativa dell’Agenzia delle Entrate, ha confermato che è in via di definizione una circolare che consenta di fare chiarezza sul tema delle garanzie collaterali per i contratti di leasing: “Poter avere delle garanzie reali a sostegno del contratto rende più facile la stipula del contratto e consente di aumentare le vendite delle barche, fatto di grande rilievo ora che il mercato sta ripartendo”.

Il vicepresidente di Ucina, Maurizio Balducci ha fatto presente alle amministrazioni una serie di questioni aperte come quella delle garanzie fideiussorie sulle imbarcazioni extracomunitarie che vengono a fare refitting in Italia. “Oggi il cantiere italiano deve garantire l’intero valore della nave e questo ci penalizza e oltretutto non è necessario e non ha senso”. Lo ha  anche  ribadito il professor Benedetto Santacroce secondo cui si, senza rinunciare a nulla da parte dello Stato, se ne potrebbe fare tranquillamente a meno, oppure in subordine basarsi o sul valore del refitting e non sul valore dell’intera nave. Ha lanciato un appello all’agenzia delle dogane per aprirsi su questo tema.

Per quanto riguarda la definizione dell uso commerciale della nave da diporto il comandante Aniello Raiola, Capo Ufficio Direzione Marittima Lazio, ha colto la possibilità di lavorarci in sede di riforma anche del codice della nautica per fare chiarezza ribadendo però che a suo modo di vedere la chiarezza dipende soprattutto da chi legge e interpreta  la norma.

Non solo di problemi da superare. Anche risultati e buone notizie. La dottoressa Carla Bellieni, Membro della Commissione Imposte Indirette dell’Ordine dei Commercialisti,  ha illustrato come il noleggio occasionale può diventare un modo per attirare imbarcazioni dall’estero in quanto l’Italia è l’unico Paese insieme alle Marshall Island a utilizzare uno strumento così competitivo.

Nel corso della giornata ha preso il via la prima tappa del circuito di pesca sportiva The O’, evento organizzato dal campione di pesca sportiva Sandro Onofaro. In mare si sono sfidati i team: otto ore di pura adrenalina alla ricerca del tonno rosso.

La mattinata si è avolta anche all’insegna anche degli sport acquatici. Al via il Match Race Paddle Surf, un’avvincente gara di velocità e slalom con i Sup gonfiabili. Si sono dati battaglia gli atleti del Campionato Italiano.

E’ stata poi la volta del Wakeboard Cable Race, una competizione dimostrativa di free style: evoluzioni e acrobazie di atleti  che trainati da un cavo attaccto alla tavola si sono provati in sensazionali salti.

E poi il Flyboard Sailing, altra gara di fre style con i grandi capioni Cristiano Perseu, Diego Bussu, Fabio Anigoni e la strepitosa quattordicenne Sara Morabito. Hanno catalizzato l’attenzione del pubblico con acrobazie su tavola, pedana e zaino.

Interessante al Teatro del Mare l’intervento di Giancarlo Pedote, navigatore oceanico protagonista di regate in solitario e in doppio, dalla Mini Transat, alla Route du Rhum, alla Transat Jacques Vabre. Pedote, che da un punto di vista sportivo punta alla Vendee Globe 2020, dal palco del Salone ha presentato il DVD SeaYou un progetto didattico sulla vela in solitario a bordo dei Mini 650. Obiettivo del DVD: rispondere alle domande degli appassionati in 27 pillole monotematiche di circa 4 minuti.

Nel pomeriggio la vela ha continuato ad essere protagonista al Teatro del Mare. Dopo la presentazione della 151 Miglia (regata d’Altura da Livorno a Punta Ala) che il 2 giugno 2017 raggiungerà la sua ottava edizione, la Federazione Italiana Vela ha premiato Renzo Grottesi, armatore dello Swan 42 BeWild, vincitore assoluto del Campionato Italiano Offshore 2016, il circuito che riunisce le quindici regate d’altura più importanti in Italia.

Domani i visitatori del Salone avranno ancora una volta la possibilità di vincere un Hot Seat a bordo. Per  partecipare all’estrazione  è necessario registrarsi presso gli info point dislocati all’interno del polo fieristico.

UCINA E FEDERTURISMO CONFERMANO IL SALONE NAUTICO DI GENOVA PER L’EDIZIONE 2017 DELLA CONFERENZA SUL TURISMO COSTIERO E MARITTIMO

UCINA E FEDERTURISMO CONFERMANO IL SALONE NAUTICO DI GENOVA PER L’EDIZIONE 2017 DELLA CONFERENZA SUL TURISMO COSTIERO E MARITTIMO

PROTAGONISTI PER LA SECONDA GIORNATA GLI ATLETI OLIMPICI

AL VIA LE REGATE DEI CATAMARANI M32

La quarta giornata della 56a edizione de Salone Nautico di Genova si è aperta nella sala Forum UCINA del Padiglione B, piano mezzanino, con la III Conferenza sul Turismo Costiero e Marittimo organizzata da UCINA Confindustria Nautica, Federturismo e Assomarinas.
È stata un’occasione per discutere insieme le strategie di sviluppo delle economie del mare sulle quali investire, per analizzare l’andamento del mercato dei servizi portuali turistici e per affrontare i temi ancora aperti del contenzioso con la Corte Costituzionale sui canoni demaniali, della riforma del demanio e della legge delega sulle concessioni demaniali.

Approfondisci

Salone Nautico è ripresa, parlano i numeri

Salone Nautico è ripresa, parlano i numeri

La conferma arriva dai dati ufficiali de La Nautica in cifre a cura di UCINA e Fondazione Edison presentata oggi al mercato e alla stampa.

Grande protagonista del giorno lo sport Olimpico con la presenza al Teatro del Mare di due medaglie di Rio ospiti al Teatro del Mare.

Domani, venerdì 23 settembre sarà il turno della pesca.

E’ stata presentata oggi la 37a edizione della NAUTICA IN CIFRE, l’unico annuario statistico che fornisce alle imprese, alle istituzioni e agli operatori di settore, un sintetico strumento di lettura del quadro economico dell’industria italiana della nautica di diporto. Realizzata dall’Ufficio Studi di UCINA Confindustria Nautica, lo studio è caratterizzato dalla nuova collaborazione con Fondazione Edison, che diventa partner scientifico, ed Assilea, associazione italiana del leasing.
In sala, il Prof. Marco Fortis Consigliere economico di Palazzo Chigi e Vice Presidente Fondazione Edison, Carla Demaria, Presidente UCINA Confindustria Nautica, Gianluca De Candia, Direttore Generale di Assilea e il coordinatore della pubblicazione e Stefano Pagani responsabile dell’Ufficio Studi di UCINA.

Approfondisci

SVOLTA NEL MONDO DELLA NAUTICA: CONCLUSO L’ITER BUROCRATICO DEL REGISTRO TELEMATICO

SVOLTA NEL MONDO DELLA NAUTICA: CONCLUSO L’ITER BUROCRATICO DEL REGISTRO TELEMATICO

IL SALONE DELLE SODDISFAZIONI: ANCHE IL MINISTRO FRANCESCHINI SOSTIENE IL NAUTICO E IL SETTORE

DOMANI PRESENTAZIONE DEI DATI DELLA NAUTICA IN CIFRE E TANTI APPUNTAMENTI ALL’INSEGNA DELLA VELA E DELLO SPORT

Concluso l’iter burocratico del Registro Telematico delle imbarcazioni da diporto.

UCINA Confindustria Nautica esprime piena soddisfazione e il Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini in visita al Salone Nautico di Genova ha illustrato alla Presidente di UCINA Confindustria Nautica Carla Demaria il testo del regolamento attuativo del Registro Telematico delle imbarcazioni da diporto, che andrà alla ratifica nel corso del prossimo Consiglio dei Ministri .

La presidente Demaria ha sottolineato come “quello del registro telematico è un obiettivo sul quale l’associazione di categoria lavora da anni in nome e per conto di tutta la filiera di mercato. Già legge dello Stato, il provvedimento era fermo da tempo per ragioni burocratiche. Lo sblocco della situazione rappresenta un taglio netto alla burocrazia stessa, alla duplicazione dei controlli in mare e offre agli istituti finanziari e al mercato della nautica una certezza fondamentale.

Approfondisci

Salone Nautico, un patrimonio per il Paese

Salone Nautico, un patrimonio per il Paese

Unanime il parere delle istituzioni sulla centralità della rassegna genovese. Appuntamento insostituibile che, con serietà e concretezza sostiene e promuove il settore nautico.

La 56a edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, nella giornata inaugurale del 20 settembre, ha centrato i suoi primi obiettivi: ha accolto gli ospiti come un perfetto padrone di casa. Ha ribadito, attraverso le dichiarazioni delle istituzioni e dei vertici di Ucina Confindustria Nautica il suo ruolo strategico e fondamentale per la filiera nautica.

Durante la cerimonia al Teatro del Mare, aperta dal sindaco della città, Marco Doria, che ha sottolineato l’importanza di questo settore, “fatto di intelligenza e professionalità”, grande entusiasmo è emerso dalle parole di Massimo Perotti, Presidente emerito di Ucina: “L’Italia è al primo posto al mondo nel settore della Nautica e possiede il 23,7 % del mercato”, ha sostenuto il proprietario dei cantieri Sanlorenzo, primo singolo brand al mondo, secondo gruppo globale per fatturato. “Riteniamo che il Governo debba sostenere il Nautico, perché lo merita”.

Approfondisci

19 settembre 2016

in ,

Salone Nautico, la 56° edizione apre a vele spiegate

Salone Nautico, la 56° edizione apre a vele spiegate

Dal convegno inaugurale con il Governo, le Istituzioni regionali e cittadine e il tradizionale rito dell’alzabandiera, al set acustico live con tanta buona musica. Il debutto trasversale della rassegna nautica più importante del Mediterraneo.

Apre domani, 20 settembre 2016, la 56esima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, molto atteso dagli operatori di mercato anche in considerazione della crescita dei numeri del comparto (2,9 miliardi di euro è il fatturato globale del settore nautico, in crescita del 17%. Dati Ufficio Studi Ucina – Fondazione Edison).

Alle 10.30, al Teatro del Mare, l’Inno nazionale e il suggestivo rito dell’alzabandiera introdurranno il saluto del Sindaco della città, Marco Doria, agli imprenditori.

Approfondisci

Eventi Sportivi

Eventi Sportivi

Sport, divertimento ed emozioni ogni giorno dal 20 al 25 settembre alla 56a edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, che dedica grande spazio agli sport acquatici e alla vela.  Una scelta, fortemente voluta dagli organizzatori, affinché il pubblico possa vivere il mare a 360 gradi, non soltanto attraverso la bellezza delle imbarcazioni esposte.

Al Salone Nautico 2016 sarà possibile incontrare alcuni tra i più accreditati navigatori oceanici italiani: Vittorio Malingri, Giancarlo Pedote, Gaetano Mura, Andrea Fornaro e Roberto che condivideranno le loro esperienze e presenteranno i programmi della stagione 2017.

Approfondisci

IL WIDER 150 – GENESI E’ AMMIRAGLIA DELLA 56A EDIZIONE DEL SALONE NAUTICO DI GENOVA

IL WIDER 150 – GENESI E’ AMMIRAGLIA DELLA 56A EDIZIONE DEL SALONE NAUTICO DI GENOVA

Il 47 metri di Wider sarà l’ammiraglia del Salone Nautico di Genova che si aprirà il prossimo 20 settembre. Vera e propria icona del design e dell’innovazione made in Italy, Genesi è gestita da una motorizzazione diesel-elettrica che garantisce, grazie all’energia accumulata nelle batterie, un’autonomia di una notte intera in navigazione o la totale assenza di rumori e vibrazioni nei momenti di relax degli ospiti nell’esclusivo Beach Club di 90mq con piscina.

Approfondisci

GENOVA OSPITA LE NOVITA’ PIU’ INTERESSANTI NEL MONDO DEI BATTELLI PNEUMATICI UN’OFFERTA A 360°: DALL’AMMIRAGLIA ANVERA 55S ALLO ZARMini

GENOVA OSPITA LE NOVITA’ PIU’ INTERESSANTI NEL MONDO DEI BATTELLI PNEUMATICI UN’OFFERTA A 360°: DALL’AMMIRAGLIA ANVERA 55S ALLO ZARMini

Numerose le novità nelle imbarcazioni pneumatiche in una delle aree più interessanti e vivaci del Salone, che rispecchia un mercato che sta ripartendo in Italia anche in questo segmento: un vero e proprio concentrato di tecnologia e di Made in Italy, orgogliosamente al Salone italiano.

Approfondisci