News
News

giugno 2018

21 giugno 2018

in

Da Raymarine l’upgrade LightHouse 3.3 e il nuovo radar Quantum 2

Da Raymarine l’upgrade LightHouse 3.3 e il nuovo radar Quantum 2

Tra le molte novità della stagione 2018 di Raymarine, multinazionale specializzata in strumentazione elettronica, due di particolare interesse per i diportisti: la possibilità di upgrade della linea Axiom (ma è disponibile anche per la versione Pro) del marchio FLIR, specializzato in termocamere ed ecoscandagli, e  il nuovo radar Quantum 2 Raymarine.

Per le linee Axiom è disponibile il download gratuito del nuovo sistema operativo LightHouse 3.3. Il download, eseguito via web, è installato mediante una card microSD. Il nuovo sistema aggiorna, tra l’altro, le modalità meteo mentre la Real Vision 3D offre nuove scale di profondità.

Il Radar Quantum 2 Raymarine con tecnologia Doppler anticollisione è un radar di nuova generazione a compressione di impulsi che individua meglio i bersagli a lungo e a cortissimo raggio evidenziando i contatti con diversi colori per indicare se in avvicinamento o in allontanamento. La tecnologia di tracciamento del Quantum 2 Raymarine è la stessa a cui si affida la Guardia Costiera degli Stati Uniti.

Le novità Raymarine saranno presentate alla 58ma edizione del Salone Nautico di Genova (20 – 25 settembre)

 

www.raymarine.it

21 giugno 2018

in

Da Heron Yacht le novità T-Top e Open di Heron 56

Da Heron Yacht le novità T-Top e Open di Heron 56

Nuovi progetti per Heron Yacht che, come lo scorso anno, anche al 58° Salone Nautico di Genova presenterà le proprie novità. Se infatti al 57° Salone Nautico il cantiere Heron Yacht aveva presentato il suo Heron 56’, ora è impegnato in nuovi due progetti che avranno sempre come base lo scafo disegnato da Massimo Picco.

Lo sviluppo dei nuovi modelli è stato affidato allo studio di design navale SC Superyacht Design di Roma. Sono così nate le linee della versione T-Top e della versione Open dell’Heron 56′.
La versione T-Top è caratterizzata dalla struttura del roll-bar che si protende verso prua; la Open dal bimini-top e dal tendalino raccordato con il parabrezza che realizzano una chiusura completa del pozzetto reso più spazioso e con la plancia ora dotata di una chaise-longue.
Per gli interni, che possono essere organizzati con tre cabine e altrettanti bagni oppure con due cabine e tre bagni, l’intervento che segna le nuove versioni dell’Heron 56′ sono le finestrature a murata che inondano di luce naturale tutti gli ambienti.

www.heron-yacht.it

21 giugno 2018

in

UCINA Confindustria Nautica: soddisfazione per l’incontro al Ministero delle Infrastrutture e  Trasporti.

UCINA Confindustria Nautica: soddisfazione per l’incontro al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

Affrontati, con il Sottosegretario Edoardo Rixi, i principali dossier che interessano la Nautica da diporto.

Il nuovo governo entra nell’operatività e dialoga con i referenti istituzionali di categoria. Nella giornata odierna, UCINA Confindustria Nautica, è stata ricevuta dal nuovo Sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Edoardo Rixi.
Nell’incontro sono stati affrontati i principali argomenti di interesse del settore dell’industria nautica da diporto e del turismo nautico, a partire dai regolamenti attuativi del nuovo Codice della nautica che consentiranno la piena operatività della nuova legge.

“Ringrazio il Sottosegretario Rixi per la rapidità con la quale ha ricevuto UCINA e per l’attenzione mostrata per i temi legati alla nautica e più in generale al cluster del mare e alla sua governance” – dichiara Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica – . “Come UCINA abbiamo lavorato in grande sintonia con il Sottosegretario quando era Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria e, anche in occasione della sua visita al Salone Nautico di Genova dello scorso settembre, ho potuto apprezzare la sua competenza e l’attenzione ai temi della nostra filiera. Confidiamo che questi siano al centro dell’agenda del nuovo Governo”.

Roma, 20 giugno 2018

 

www.ucina.net

Carica articoli precedenti