News
Comunicati Stampa

novembre 2017

16 novembre 2017

in ,

METS: SI CONCLUDE OGGI L’EDIZIONE 2017, SODDISFAZIONE DEGLI ESPOSITORI ITALIANI

METS: SI CONCLUDE OGGI L’EDIZIONE 2017, SODDISFAZIONE DEGLI ESPOSITORI ITALIANI

Si chiude oggi il METS di Amsterdam, il salone internazionale dedicato alle attrezzature, materiali e tecnologie per la nautica

1.526 espositori e un collettiva di aziende italiane organizzata da UCINA Confindustria Nautica e ICE Agenzia per promuovere l’eccellenza del Made in Italy

Soddisfazione degli espositori italiani per gli affari e per il supporto svolto dall’Associazione di categoria

Si conclude oggi alle 17.00 ad Amsterdam l’edizione 2017 del METS – Marine Equipment Trade Show, il più importante salone internazionale per gli operatori del settore delle attrezzature per la nautica da diporto che quest’anno ha ospitato 1.526 espositori, un numero già superiore rispetto al record dello scorso anno di 1.471, tra i quali 237 aziende che hanno esposto ad Amsterdam per la prima volta.

Approfondisci

16 novembre 2017

in ,

METS: L’AMBASCIATORE D’ITALIA ALL’ AJA VISITA LE AZIENDE DELLA COLLETTIVA UCINA E ICE AGENZIA

METS: L’AMBASCIATORE D’ITALIA ALL’ AJA VISITA LE AZIENDE DELLA COLLETTIVA UCINA E ICE AGENZIA

L’industria della nautica da diporto italiana è la più rappresentata e qualificata al salone internazionale di Amsterdam dedicato alle attrezzature, ai materiali e alle tecnologie per la nautica da diporto.

Sono 79 le aziende Italiane che espongono i propri prodotti all’interno della collettiva tra l’Italian Pavilion e il Superyacht Pavilion.

Questa sera, nell’ambito dei Boat Builder Awards, UCINA Confindustria Nautica patrocina il premio Environmental Initiative.

Questa mattina, le 79 aziende italiane che espongono del METS di Amsterdam – il più importante salone internazionale delle attrezzature per la nautica da diporto – all’interno della collettiva organizzata da UCINA Confindustria Nautica e ICE Agenzia hanno ricevuto la visita ufficiale dell’Ambasciatore d’Italia all’Aja, Andrea Perugini.

Approfondisci

Carica articoli precedenti