109.000 visitatori hanno popolato il Salone Nautico nei 6 giorni d’esposizione. Oltre a loro più di 1.400 giornalisti, italiani e internazionali, hanno scritto articoli per raccontare un Salone ricco di eventi, convegni e workshop. Un’alta partecipazione si è registrata anche sui social network, dove migliaia di fan hanno raccontato la loro esperienza condividendo foto e racconti.

  • 1.000 IMBARCAZIONI ESPOSTE
  • 760 ESPOSITORI
  • 100 NOVITÀ
  • 1.300 PROVE IN MARE
  • 109.000 VISITATORI
  • 500 INCONTRI B2B
  • 6 GIORNI DI ESPOSIZIONE
  • 75 CONVEGNI E LABORATORI
  • 1450 GIORNALISTI
  • 40.000 INSERZIONI SU FACEBOOK
  • 400.000 PAGINE VISITATE SUL WEB
  • 30 PAESI RAPPRESENTATI

960 incontri

Le delegazioni di 30 paesi, composte da operatori e giornalisti, hanno incontrato gli espositori aderenti alla missione ITA in 960 press match.
Il programma, sostenuto dal Ministero per lo Sviluppo Economico, ha l’obiettivo di promuovere all’estero le imprese italiane. Il sostegno di ITA ha così aperto a 50 aziende espositrici la via per l’esportazione in nuovi mercati, e avviato un nuovo percorso di posizionamento del Salone e delle eccellenze che qui trovano visibilità.

109.000 visitatori

Oltre 109.000 visitatori hanno varcato l’ingresso del Salone Nautico durante i sei giorni d’esposizione, rendendolo uno degli appuntamenti più frequentati d’Italia e d’Europa. Un’affluenza importante segno di un rinnovato interesse nei confronti della nautica internazionale, che sceglie il Salone Nautico come vetrina delle proprie eccellenze.

1.300 prove in mare

Le acque del Salone non sono mai state così navigate. Tantissimi appassionati hanno condotto in mare aperto le barche cui erano più interessati, convincendosi dapprima della qualità e unicità del prodotto, e procedendo infine all’acquisto. Le uscite in barca organizzate dai vari brand esposti sono state più di 1.300, con quasi 3.000 persone coinvolte.